“Un premio alla straordinaria carriera, non solo di una regista capace di rappresentare, con grande anticipo rispetto ad altri, i cambiamenti della società italiana, ma soprattutto il giusto riconoscimento per la prima donna in assoluto candidata all'Oscar come migliore regista, nella cerimonia del 1977”. Così il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Vincenzo Spadafora, commenta...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati