“Dopo lunghi mesi di attesa” gli artisti che hanno portato in scena al Teatro Eliseo la commedia Gaetanaccio e lo spettacolo Hamletas “hanno ricevuto il saldo del loro compenso." E’ quanto hanno annunciato Emanuela Bizi (Slc Cgil Nazionale) insieme a Fabrizio Micarelli e Nadia Stefanelli della Segreteria Regionale Slc Cgil Roma e Lazio.

“Siamo soddisfatti del lieto fine della vicenda, ma rimane l'amarezza di essere stati costretti, per poter far riconoscere il diritto ad una giusta ed equa retribuzione, a scrivere solleciti formali, comunicati stampa e prefigurare il ricorso alla magistratura del lavoro. Tutto questo - proseguono i sindacalisti - in un paese normale e civile non dovrebbe accadere, tanto più se si usufruisce di finanziamenti pubblici”.

“Questa ennesima vicenda – conclude la nota - evidenzia ancora una volta come non sia più rinviabile un intervento deciso da parte del Mibac e degli Enti locali nel rivedere modalità, quantità e criteri di erogazione dei finanziamenti pubblici e come sia fondamentale vincolare queste risorse al rispetto del Contratto Nazionale”.

 

Articoli correlati