"Fuortes è disponibile a proseguire la sua permanenza all'Opera di Roma? Speriamo vivamente di no. Dopo aver lasciato debiti tributari per più di 12 milioni di euro, anche non pagando i contributi dovuti ai lavoratori, e una gestione piena di opacità vuole continuare la sua "Opera" di distruzione del Teatro. Ho chiesto la convocazione di Fuortes in audizione alla Camera per spiegare la sua malagestione...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati