“Personalmente non auspico la riconferma di un Sovrintendente nel cui curriculum sembra possa annoverare iniziative davvero poco brillanti come il tentativo in passato di licenziare 182 lavoratori del Teatro Opera di Roma e il taglio del corpo di ballo stabile dell'Arena di Verona, per citarne qualcuna. Quello che auspico invece è che il Teatro Opera di Roma segua il virtuoso esempio del Teatro...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati