La Direzione generale Biblioteche del Ministero dei Beni culturali ha reso noto che sarà possibile presentare dal 1 luglio al 30 settembre 2019 la domanda relativa al 2018 per il riconoscimento del credito di imposta per le librerie. La procedura sarà possibile esclusivamente mediante il portale taxcredit.librari.beniculturali.it/sportello-domande/.

Inoltre, tutti gli utenti che hanno presentato istanza o effettuato l’accesso al portale nell’anno precedente, devono comunque effettuare una nuova registrazione sempre a partire dal 1 luglio. Tutte le informazioni utili sono reperibili sul sito dedicato taxcredit.librari.beniculturali.it, nel quale è possibile accedere alle seguenti sezioni:

  • HOME, sono visualizzabili gli avvisi pubblicati e la guida alla compilazione delle domande la quale potrebbe subire variazioni rispetto all’anno passato;
  • TAX CREDIT LIBRERIE, vengono esposti i requisiti per l’ammissione al beneficio, la normativa di riferimento e cosa fare per accedere al credito di imposta;
  • AMMESSI AL CREDITO, è visionabile il  D.D.G. repertorio n. 1039 del 9/11/2018 con l’elenco degli esercenti dichiarati beneficiari per le domande presentate nell’anno 2018;
  • FAQ, sono consultabili diversi quesiti utili all’interpretazione della normativa;
  • SPORTELLO DOMANDE, è la sezione dalla quale deve essere presentata la domanda. 

Eventuali richieste di informazioni possono essere indirizzate all’email taxcreditlibrerie@beniculturali.it.

TAX CREDIT

La Legge n.205 del 27 dicembre 2017 commi 319-321 ha riconosciuto a decorrere dall'anno 2018, agli esercenti che operano nella vendita al dettaglio di libri in esercizi specializzati con codice ATECO principale 47.61 o 47.79.1, un credito di imposta.

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, di concerto con il Ministero dell’Economia e  delle Finanze, ha firmato il Decreto interministeriale contraddistinto al numero di repertorio 215 recante: “Disposizioni applicative in materia di credito di imposta per gli esercenti di attività commerciali, che operano nel settore della vendita al dettaglio di libri, di cui all’art. 1, comma 319 e seguenti, della legge 27 dicembre 2017, n. 205” pubblicato in Gazzetta Ufficiale - Serie Generale n.130 del 7 giugno 2018.

Approfondimenti

 

Articoli correlati