"L'inserimento nella prova di maturità di quest'anno della traccia di Tomaso Montanari è indecente. Dietro la maschera rassicurante della storico dell'arte si cela un esponente politico dell'ultrasinistra: a tutti gli effetti, un grillo-comunista astioso che ha appena pensato bene di oltraggiare il grande maestro Zeffirelli e la giornalista Fallaci insultandone le opere e le figure. Che bell'esempio...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati