“L’apertura al pubblico, venerdì 21 giugno, dei locali dell’ala est dell’abbazia florense di San Giovanni in Fiore (Cosenza) è un’ottima notizia, poiché incrementa la superficie visitabile del complesso monastico, consentendo di accedere a spazi finora preclusi e scoprirne le architetture. Detti spazi sono stati oggetto di scavo archeologico estensivo nel 2007-2008. Rimosse le pavimentazioni...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati