L’Istituto Italiano di Cultura di Berlino cerca due collaboratori per il servizio di ricognizione inventariale del materiale librario e audiovisivo dell’Istituto stesso. Il termine ultimo per inoltrare le candidature è fissato al 30 luglio 2019.

Le domande, compilate utilizzando l’allegato al bando, opportunamente sottoscritte e corredate della documentazione richiesta dallo stesso, oltre che del proprio curriculum vitae e di ogni eventuale documentazione utile ai fini della valutazione, dovranno essere inviate esclusivamente per posta ordinaria all’indirizzo Istituto Italiano di Cultura di Berlino Hildebrandstrasse, 2 10785 Berlin.

L’ATTIVITÀ DI RICOGNIZIONE

I due collaboratori, oltre che del servizio di ricognizione inventariale di materiale librario e audiovisivo, sono incaricati anche della revisione delle schede catalografiche. Il servizio, specifica il bando, dovrà essere prestato e realizzato dal mese di ottobre 2019 e entro e non oltre la fine del mese di gennaio 2020. 

Il monte ore totale previsto è di 300 ore a testa e il compenso previsto è di 15 euro lordi l’ora.

REQUISITI DI ACCESSO ALLA SELEZIONE

Ai candidati si richiede un’ottima conoscenza della lingua italiana e tedesca, la residenza fiscale in Germania, un’istruzione universitaria e conoscenze informatiche. 

Costituirà titolo preferenziale la conoscenza del software per la gestione di biblioteche e mediateche (BIBLIOWin) oltre che una comprovata competenza relativa all’attività di catalogazione. 

Approfondimenti

 

Articoli correlati