Venerdì 19 luglio, al Planetario delle Terme di Diocleziano, nuovo incontro organizzato dalla Direzione generale Musei del Ministero per i Beni culturali, per promuovere la conoscenza del Sistema museale nazionale, rete dei musei italiani.

All’appuntamento, coordinato e introdotto dal direttore generale Antonio Lampis, partecipano tre direttori di diverse realtà museali per condividere la loro esperienza, lasciando in esposizione al Planetario opere rappresentative della propria collezione.

A partire dalle ore 17:00, si presentano Carmelo Malacrino, direttore del Museo archeologico nazionale di Reggio Calabria, tra i principali musei dotati di autonomia speciale, Marco Pierini, direttore del Polo museale dell’Umbria, l’istituto che gestisce 12 luoghi della cultura, Adriano Rigoli, presidente dell’Associazione Nazionale Case della Memoria, che riunisce oltre 70 dimore di personaggi illustri dell’arte, della letteratura, della scienza e della storia.

Gli incontri sono l’occasione per promuovere al meglio l’immenso patrimonio culturale del nostro Paese e raccontare il Sistema museale nazionale, la più importante missione dei prossimi anni per mettere in sinergia tutti i musei italiani, in una rete neurale che dia impulso alla vita stessa degli istituti museali, e per contribuire insieme allo sviluppo della cultura, come previsto dall’art. 9 della Costituzione.

 

Articoli correlati