Le librerie sono dei presidi culturali fondamentali per il nostro Paese che nessun altro soggetto può sostituire. Non si può sostituire il ruolo del libraio che aiuta il lettore a trovare trovare ‘il libro che non sapevi di cercare’. Paolo Ambrosini, presidente dell’Associazione Librai Italiani (Ali) aderente a Confcommercio, difende il ruolo strategico delle librerie a margine della cerimonia...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati