"Gli eventi culturali possono essere un faro che si accende su luoghi unici e diventa elemento di attrazione turistica. È questo il pregio di Carniarmonie, festival senza il quale molte località preziose della Carnia resterebbero sconosciute". Così l'assessore alla Cultura del Friuli Venezia Giulia, Tiziana Gibelli, ha definito il festival Carniarmonie presentato nella sede della Regione a Udine,...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati