“E’ una grandissima soddisfazione il passaggio alla Camera della legge sul libro e la promozione della lettura”. Così Cristina Giussani, presidente del Sindacato italiano librai che sottolinea: “iniziamo così a vedere concretizzarsi il lavoro di cinque anni del nostro sindacato”.

“Finalmente - continua Giussani - il Paese si dota di una legge che ha come obiettivo l’allargamento della platea dei lettori e che individua nelle librerie dei territori, in particolare le indipendenti, un elemento fondamentale per la promozione della lettura, intervenendo anche su un riequilibrio della concorrenza”.

“Apprezziamo moltissimo infine, conclude Giussani, la trasversalità politica di questa legge e confidiamo che la cultura sia sempre più al centro di futuri altri interventi legislativi”.

 

Articoli correlati