“Lavorare in un'azienda che fa della creatività e della competenza manuale la base del proprio lavoro è qualcosa di vivo e dinamico. Quello della Moda è un settore dell'economia in forte crescita”. Lo ha sottolineato il ministro dei Beni culturali, Alberto Bonisoli, che oggi ha partecipato alla riunione del tavolo permanente sulla Moda presso il ministero dello Sviluppo economico.

“Nei prossimi 5 anni – ha evidenziato il titolare del Collegio Romano - le imprese che operano nel settore saranno alla ricerca di circa 60 mila nuove figure professionali. Investire in questo ambito significa contribuire alla crescita dell'Italia, puntando sulle nostre eccellenze. In questi mesi il Mibac ha studiato alcune proposte, coinvolgendo le associazioni di categoria e i ministeri dello Sviluppo economico e dell'Istruzione”.

“Ritengo non più rinviabili politiche capaci di parlare ai giovani e alle loro famiglie, alle aziende e agli insegnanti, per far conoscere loro quali importanti opportunità e quali prospettive professionali offre il settore. Di questo e tanto altro abbiamo discusso al Mise, dove si è riunito il tavolo permanente sulla Moda, che si riunirà ancora a settembre”.

 

Articoli correlati