Per l’anno 2018, in riferimento all’utilizzo degli incentivi fiscali di cui alla Legge Cinema (L. 220/2016), sono risultate non utilizzate risorse per 75.159.450,03 euro. Le risorse stanziate nel Fondo per lo sviluppo degli investimenti nel cinema e nell’audiovisivo nel 2018 per gli incentivi erano state pari a 261.830.000 euro ma di queste ne sono state utilizzate solamente 186.670.549,97 euro.

GLI INCENTIVI DELLA LEGGE CINEMA

Gli incentivi fiscali a cui fa riferimento il decreto sono quelli previsti dagli articolo 15-20. In particolare, il credito d’imposta alle imprese di produzione, alle imprese di distribuzione, per le imprese dell'esercizio cinematografico, per le industrie tecniche e di post-produzione. Si fa poi riferimento al credito d'imposta per il potenziamento dell'offerta cinematografica, per l'attrazione in Italia di investimenti cinematografici e audiovisivi e per le imprese non appartenenti al settore cinematografico e audiovisivo. 

La stessa Legge Cinema (articolo 21), stabilisce che le risorse stanziate ed inutilizzate sono destinate al rifinanziamento del Fondo per il cinema e l'audiovisivo. 
 

 

Articoli correlati