“Le rivelazioni di Billboard Usa su come venivano distribuiti sul mercato secondario i biglietti di alcuni grandi concerti, con la complicità anche di qualche organizzatore degli eventi, confermano la bontà della norma fortemente voluta dal M5S per fermare quell’odioso fenomeno di bagarinaggio online che è il secondary ticketing”. Lo afferma in una nota il Sottosegretario ai beni culturali...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati