Il 1° luglio è partita la terza edizione di Castello Errante, Residenza Internazionale del Cinema. Nell’ambito delle iniziative organizzate per il 2019, mercoledì 24 luglio si terrà FuoriMenù: La Sabina incontra l'America Latina. L’evento si terrà presso il Comune di Torri in Sabina, sede della Residenza per la terza edizione, a partire dalle ore 19:30 e sarà ad ingresso gratuito.

I Paesi ospiti del FuoriMenù 2019 sono Messico e Repubblica Domenicana. All’evento saranno presenti le Ambasciate dei due Paesi in Italia.

IL PROGRAMMA DELLA SERATA

La serata si aprirà con la proiezione di “Sabor a Sud” di Lidia Elena Espinoza e proseguirà con “Rosario”, alla presenza della regista Marlén Rios-Farjat , “Nado de Invierno”, alla presenza del regista César González Álvarez.

A seguire degustazione di OP LATIUM, Azienda Stefano Facioni e Ambasciata della Repubblica Domenicana.

I FUORIMENÙ

I FuoriMenù si collocano tra gli eventi promossi dall’organizzazione di Castello Errante nel mese di Residenza. Non solo cinema e formazione, infatti, perché questi appuntamenti, aperti al pubblico, permettono a cinema e cibo di incontrarsi in un fuori programma alla scoperta di saperi e sapori dei Paesi coinvolti nell'iniziativa. 

I FuoriMenù sono eventi fissi della Residenza, dedicati ogni anno ad alcuni Paesi partner del progetto. Nell’ambito di questi eventi le rassegne cinematografiche straniere sono impreziosite da degustazioni enogastronomiche di prodotti del territorio e di piatti tipici dei Paesi ospiti dell’iniziativa alla presenza di invitati internazionali e rappresentanti delle Ambasciate e delle Istituzioni locali. 

A seguire vengono aperti dibattiti e degustazioni di prodotti locali e prodotti del Latino America. Questi appuntamenti permettono alla comunità di partecipare a un confronto attivo tra culture differenti, partendo dal cinema per arrivare alla cucina, alla storia, all’artigianato. Gli ospiti della Residenza si trasformano per l'occasione in portavoce della propria cultura, facilitando un processo di scambio e di conoscenza tra l’intera comunità, le scuole, le associazioni, gli anziani e gli abitanti dei Paesi limitrofi e i rappresentanti delle Istituzioni e delle Ambasciate. 

CASTELLO ERRANTE

Castello Errante è un'iniziativa ideata da Adele Dell'Erario, organizzata dalla Occhi di Giove srl in collaborazione con l'Istituto Italo Latino Americano-IILA, le Ambasciate di Argentina, Cile, Cuba, Costa Rica, Guatemala, Messico, Nicaragua, Perù, Repubblica Domenicana e Uruguay, il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, l'Università degli studi la “Sapienza” e la Roma Lazio Film Commission. Il progetto ha visto sin dalla prima edizione il sostegno del Ministero per i Beni Culturali e della Regione Lazio.

Un format innovativo in partnership con dieci Paesi dell'America Latina e l’Italia, che promuove le diversità culturali, i nuovi linguaggi espressivi e il patrimonio cinematografico e audiovisivo, all’insegna della ricerca e dello scambio internazionale, della formazione e della produzione nel campo dell’audiovisivo.

Ogni anno un piccolo borgo della Regione Lazio ospita una troupe internazionale di studenti provenienti dalle più importanti Scuole di Cinema dell'America Latina e dell'Italia che partecipa a programmi teorici (masterclass, workshop, laboratori) e attività pratiche in campo audiovisivo, curati da importanti docenti e professionisti del settore italiani e internazionali, e realizza nel corso dell'iniziativa un vero e proprio prodotto filmico che è il risultato di un percorso di alta formazione.

 

Articoli correlati