“Il provvedimento ci lascia molto insoddisfatti”, ha commentato Antonio Iannone (Fdi). “In questi giorni abbiamo lavorato in un clima di assoluta collaborazione, ma purtroppo il risultato non ci sembra assolutamente accettabile perché non si mette mano al problema del precariato dei lavoratori delle fondazioni lirico-sinfoniche”. In particolare, aggiunge, “l’articolo 1 viola quelle...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati