Nessun crollo o cedimento a Pompei alla Casa della Fontana Piccola e tantomeno situazioni di pericolo e panico per i turisti o danni alle strutture archeologiche. Ieri presso la Casa della Fontana piccola si è verificato il parziale distacco di un travetto della copertura dell’atrio, che è stato immediatamente individuato e puntellato per la messa in sicurezza. Si è trattato di un episodio ordinario, possibile in una situazione di forte vento e avverse condizioni meteorologiche, ma dovutamente monitorato e segnalato dal personale di vigilanza all’ufficio tecnico del Parco.

La situazione inammissibile in assoluto, è la totale distorsione delle informazioni, che non verificate e per di più amplificate, creano inutili preoccupazione e danni di immagine al sito. L’episodio, che non meritava alcuna necessità di diffusione allarmistica, è stata inopportunamente comunicata alla stampa in maniera strumentale, da non addetti, generando disinformazione.

La casa è stata chiusa al pubblico, già dal pomeriggio di ieri, per avviare un monitoraggio completo delle coperture da parte dei tecnici del Parco. In alternativa, per assicurare un’adeguata offerta di visita, è stata aperta al pubblico la Casa della Caccia antica.

 

Articoli correlati